de fr it

JohannKölla

20.3.1740 Stäfa, 18.1.1778 Stäfa, rif., di Stäfa. Figlio di Heinrich, contadino e bottegaio. (1767) Verena Ryffel. Dopo una formazione come incisore a Zurigo, fu introdotto al disegno floreale da Johann Caspar Füssli. Tornato a Stäfa nel 1759, dipinse i primi paesaggi (con il lago di Zurigo quale soggetto) e ritratti (di parenti). Nel 1770 prese lezioni di pittura da Füssli. Ottenne le prime commissioni (ritratti) dopo aver realizzato due autoritratti per i Frammenti di fisiognomica di Johann Kaspar Lavater e dopo essere stato inserito nell'Allgemeines Künstlerlexikon di Rudolf Füssli. Dipinse inoltre quadri di genere in stile olandese con motivi agresti e artigianali.

Riferimenti bibliografici

  • K. Ahrens, Künstler im Spiegel einer Sammlung, 1997
  • DBAS, 584 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.3.1740 ✝︎ 18.1.1778