de fr it

FritzWotruba

23.4.1907 Vienna, 28.8.1975 Vienna, cittadino austriaco. Figlio di Adolf, aiuto sarto, e di Maria Kocsis. 1) (1929) Marian Fleck, scultrice su metallo; 2) (1955) Lucy Vorel. Dopo una formazione come incisore di stampe (1921-24), frequentò la classe di scultura della scuola di arti applicate a Vienna (1926-29). Nel 1933 soggiornò per alcuni mesi a Zurigo. Dall'autunno del 1938 fu in esilio in Svizzera. Ebbe numerosi contatti con personalità e artisti influenti, quali Fritz ed Editha Kamm, mecenati di Zugo, Philipp Etter, Georg Reinhart, Jean Rudolf von Salis e Robert Musil. Nel 1940 partecipò alle esposizioni del gruppo degli artisti zughesi indipendenti. Nel 1945 fu chiamato dall'Acc. di belle arti a Vienna. È considerato un importante esponente dell'astrazione geometrica nella scultura e nell'architettura.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Ass. amici per la conservazione e la valorizzazione del fondo di F. Wotruba, Vienna
  • DBAS, 1143 sg.
  • O. Breicha, F. Wotruba: Werkverzeichnis, 2002
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.4.1907 ✝︎ 28.8.1975