de fr it

UlrichKlöti

5.6.1943 Berna, 5.2.2006 Wermatswil (com. Uster), rif., di Kilchberg (ZH). Figlio di Edwin, procuratore, e di Nelly Moser. Ruth Kammer. Ottenuto il diploma di commercio a Berna e la maturità a Neuchâtel, studiò sociologia, economia politica e scienze politiche a Berna; dopo la licenza (1968) e il dottorato (1972) in sociologia ed economia, si perfezionò a Princeton (New Jersey) e ad Ann Arbor (Michigan). Dal 1973 al 1980 fu segr. del Cancelliere della Conf. Professore straordinario (1980) e poi ordinario (dal 1986) di scienze politiche (politica interna, politica comparata) all'Univ. di Zurigo, e direttore dell'ist. di scienze politiche (1988-2000), quale prorettore (2004-06) si occupò dell'applicazione della riforma di Bologna. Pioniere della politologia sviz., partecipò attivamente alla ricerca nell'ambito delle elezioni e delle votazioni e si occupò anche della valutazione delle procedure politiche, contribuendo ampiamente alle fortune della disciplina, soprattutto nella Svizzera ted. Il suo Handbuch der Schweizer Politik (1999, 20064, tradotto in inglese nel 2004) è divenuto un'opera di riferimento. Fu vicepres. dell'Acc. sviz. di scienze morali e sociali (1991-97) e membro del Consiglio della ricerca del Fondo nazionale sviz. (1997-2004).

Riferimenti bibliografici

  • U. Serdült, T. Widmer (a cura di), Politik im Fokus, 2003 (con elenco delle op.)
  • NZZ, 7.2.2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.6.1943 ✝︎ 5.2.2006