de fr it

ArthurSchweiger

13.6.1946 Zurigo, 4.1.2006 Zurigo, rif., di Zurigo e Rümlang. Figlio di Wolfgang, commerciante, e di Emilie Günthart. (1971) Sylviane Wantz, figlia di Roger, commerciante. Studiò fisica al Politecnico fed. di Zurigo (1965-70), dove conseguì il dottorato (1976) e l'abilitazione (1982) in chimica fisica. Fu professore titolare (1991), straordinario (1995) e ordinario (1998) al Politecnico fed. di Zurigo. Le sue ricerche si concentrarono spec. sulla spettroscopia della risonanza paramagnetica elettronica (EPR). Questo processo gli permise di studiare la struttura e la dinamica di legami paramagnetici, sia nei liquidi sia nei solidi ad alta sensibilità. Fu segr. della Soc. intern. di EPR (1994-97). Venne insignito del premio Werner della Soc. sviz. di chimica (1982), dello Zavoisky Award (1993), del premio Bruker (1994) e della medaglia d'oro della Soc. intern. di EPR.

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con G. Jeschke, Principles of Pulse Electron Paramagnetic Resonance, 2001 (20052)
  • «A. Schweiger, a. Prof. für Physikalische Chemie», in ETH-Bulletin, 1995, n. 258, 58
  • Molecular Physics, 105, 2007, n. 15-16, 2013-2015
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.6.1946 ✝︎ 4.1.2006