de fr it

MeinradSchütter

21.9.1910 Coira, 12.1.2006 Küsnacht (ZH), catt., di Vilters. Figlio di Josef Johann, maestro pittore e municipale di Coira, e di Emilie Hegner (cognome di adozione, nata Gut). (1943) Claudia Mengelt, figlia di Christian, cantante e suggeritrice. Frequentò le scuole cant. e magistrale a Coira, conseguendo la patente di insegnante nel 1930. Svolse una formazione musicale presso Antoine-Elisée Cherbuliez (1930-31) e al Conservatorio di Zurigo (1931-35); soldato alla frontiera durante la seconda guerra mondiale, prese lezioni a distanza da Willy Burkhard. Studiò con Paul Hindemith dal 1950 al 1954 e in seguito da autodidatta. Compositore, pianista e organista, fu attivo presso lo Stadttheater e l'Opernhaus di Zurigo (1945-76), poi fino alla morte come libero professionista a Küsnacht e Zurigo. La sua produzione comprende l'opera Medea, balletti, due messe, canti corali, 60 brani per pianoforte (talvolta con testi in rom.), musica per orchestra (tra cui sinfonie e concerti per pianoforte), e per pianoforte, per organo e da camera.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Meinrad-Schütter-Gesellschaft, Binningen
  • Fondo musicale presso ZBZ
  • NZZ, 14.1.2006
  • U. Stoecklin, M. Schütter 1910-2006, 2010
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.9.1910 ✝︎ 12.1.2006

Suggerimento di citazione

A. Nogler, Gian: "Schütter, Meinrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048995/2011-08-22/, consultato il 21.10.2020.