de fr it

Naeff

Fam. rif. del ceto dirigente di Altstätten, attestata con certezza dal 1421 con Haini Näf, di in der Au (presso Eichberg). A partire da Jodokus Neff, balivo di Blatten (1490-1512), e fino al XIX sec. i N. ricoprirono quasi ininterrottamente cariche pubbliche. Nel 1923 il nome della fam. venne uniformato in Näf; un decreto governativo concesse tuttavia ai discendenti di Wilhelm (1818-1869) e Johann Mathias (->) di mantenere il cognome N. Questo ramo annoverò Hans Jakob (1679-1731) e il figlio Johann Heinrich (1707-1795), sindaci e pres. del tribunale ad Altstätten, nonché Johannes (1761-1828), professore di anatomia a Erlangen e poi medico ad Altstätten, giudice del tribunale d'appello, membro del Consiglio della sanità e promotore dell'ostetricia e della vaccinazione antivaiolosa. Tra i N. si distinsero anche i figli di Johann Mathias: Adolf (->), Wilhelm Mathias (->) e August (1806-1842), procuratore pubblico e pubblicista liberale radicale. Fino a oggi gli esponenti di questa linea hanno mantenuto una forte coesione e organizzano regolarmente una festa di fam. (Naeffenfest), ideata da Johann Mathias.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso il Museo Prestegg, Altstätten
  • Rheintaler Köpfe, 2004, 281-287
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Kaiser, Markus: "Naeff", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048999/2012-10-31/, consultato il 25.10.2020.