de fr it

ThomasPröll

1678 Andorf (presso Monaco di Baviera), 13.3.1727 Diessenhofen, catt. (1703) Ursula Dorer. Prima del 1696 fu garzone orefice e argentiere presso Hans Georg Ott e, dal 1696 al 1706, presso Hans Jakob Läublin a Sciaffusa. Dal 1706 fu maestro a Diessenhofen, dove realizzò coppe, calici, piatti, arredi liturgici, teiere e reliquiari. Tra l'altro, ottenne degli incarichi per le chiese di Ittingen (1710), Kreuzlingen (1719), Paradies, Rheinau (1710 e 1723) e Sankt Katharinental, nonché da fam. patrizie della Svizzera centrale, come gli Zurlauben e i von Sonnenberg. P. realizzò in maniera magistrale i motivi simmetrici con nastri e fiori, tipici dell'epoca, tramite la tecnica del lavoro a sbalzo, della cesellatura e della punzonatura. Si distinse inoltre per i suoi bassorilievi figurativi.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 578
  • Glanzstücke, 2006, 17 sg., 55-79
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1678 ✝︎ 13.3.1727