de fr it

Tanneggsignoria

Signoria ed ex baliaggio nel cant. Turgovia, comprendente possedimenti e diritti a Bichelsee (Itaslen), Eschlikon (Hurnen), Münchwilen (Oberhofen e Sigensee), Sirnach (tra l'altro Büfelden, Gloten, Horben e Wiezikon), Wängi (Krillberg), Bettwiesen, Fischingen e Mosnang. Dopo che l'avogadria sul convento di Fischingen tornò al vescovo di Costanza Heinrich von Tanne (1237), questi riunì la signoria vescovile - con ulteriori possedimenti acquisiti - nel baliaggio di T. La signoria venne amministrata da balivi vescovili, appartenenti tra l'altro alla fam. Rugg; ottenne degli statuti nel 1432. Assegnata temporaneamente ai conti von Toggenburg, fu riscattata dal vescovo Albrecht Blarer. Il baliaggio, incendiato nel 1407 durante le guerre di Appenzello, fu poi di nuovo devastato dalle truppe di Zurigo nel 1411. Nel 1543 gli ab. si rifiutarono di riconoscere il nuovo diritto successorio. Nel 1693 il convento di Fischingen acquisì T. dal vescovo di Costanza e ne mantenne il possesso fino al 1798.

Riferimenti bibliografici

  • MAS TG, 2, 1955, 318-320
  • HS, III/1, 674