de fr it

Max U.Rapold

3.2.1925 Rifferswil, 22.9.2006 Sciaffusa, catt., di Rheinau e Zurigo. Figlio di August, maestro elementare, poi tenore e insegnante di canto a Stoccarda, e di Emma Bär. Fratello di Hans (->). 1) (1954) Connie Houwert, nata Sigg; 2) (1972) Eve Welters. Dopo le scuole a Stoccarda, Hausen am Albis e Zurigo, frequentò l'ist. magistrale di Zurigo (1943-45); più tardi studiò diritto all'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato (1958) e il brevetto di avvocato. Assistente e sostituto di Carl Oechslin presso la casa editrice Meier & Cie AG di Sciaffusa (dal 1960), tra il 1971 e il 1994 fu editore e caporedattore del quotidiano Schaffhauser Nachrichten, pubblicato dalla stessa casa editrice. Fu inoltre pres. del comitato di direzione (1971-99) e del consiglio di amministrazione (1971-2005) della Meier & Cie AG. Si impegnò a favore dell'autonomia del giornale (all'interno della Fondazione Carl Oechslin) e per un suo orientamento liberale. Si schierò contro l'adesione all'UE. Fu pres. dell'Ass. sviz. degli editori di giornali e periodici (1980-92, poi pres. onorario) e per molti anni segr. e pres. del consiglio di fondazione dell'Ass. per la libera impresa.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 25.9.2006
  • Schaffhauser Nachrichten, 27.9.2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.2.1925 ✝︎ 22.9.2006