de fr it

HeinrichSchiller

15.5.1864 Töss, 16.3.1945 Rüti (com. Winkel), rif., di Töss. Figlio di Heinrich, bottaio, e di Anna Elisabetha Müller. (1894) Barbara Lina Nägeli, figlia di Johannes, contadino. Studiò medicina a Zurigo (1883-87), conseguendo il dottorato nel 1888. Fu medico assistente (1888-89) nella clinica psichiatrica univ. Burghölzli diretta da Auguste Forel, sotto la cui influenza S. si accostò all'eugenica. In seguito fu assistente nella clinica psichiatrica di Préfargier (com. La Tène, 1889-91), poi a Sankt Pirminsberg (com. Pfäfers, 1891-92) e quindi direttore (1892-1935) del nuovo asilo cant. a Wil (SG), che sotto la sua guida divenne una grande clinica psichiatrica (cinque edifici per 300 pazienti nel 1892, 25 per 1000 nel 1935). Autore di perizie favorevoli alla sterilizzazione forzata dei malati di mente, è considerato un pioniere dell'ergoterapia. Nel 1935 fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • J. Mikolasek, Das Kantonale Asyl in Wil St. Gallen, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.5.1864 ✝︎ 16.3.1945