de fr it

Zumstein

Copertina della prima edizione (1909) del catalogo specializzato dei francobolli svizzeri (Collezione privata).
Copertina della prima edizione (1909) del catalogo specializzato dei francobolli svizzeri (Collezione privata).

La Zumstein, fondata nel 1905 a Berna da Ernst Zumstein (1880-1918), in pochi anni divenne la principale ditta dedita al commercio filatelico della Svizzera. La sua fama intern. le derivò dalla propria casa editrice: nel 1909 pubblicò il primo catalogo Zumstein di francobolli sviz., seguito nel 1910 da quello di valori postali europei; inoltre furono date alle stampe le Philatelistische Börsen-Nachrichten (1907-08) e le Schweizerische philatelistische Nachrichten (1909-14, dal 1915 Berner Briefmarken-Zeitung). Nel 1910 la Zumstein organizzò a Berna la prima esposizione intern. di valori postali in Svizzera. La ditta attraversò delle difficoltà alla morte di Zumstein e fu rilevata nel 1920 da Arthur Hertsch (1884-1973), originario della Sassonia, che assunse anche la direzione. Ancora di proprietà della fam. Hertsch all'inizio del XXI sec., nel 2005 l'azienda occupava 14 collaboratori.

Riferimenti bibliografici

  • Zumstein & Cie. Propr. Hertsch & Co., [2005]
  • C. Hertsch, «100 Jahre Briefmarkenzeitung», in Berner Briefmarken-Zeitung, 9, 2008, 75-78

Suggerimento di citazione

Bosshard, Werner: "Zumstein", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/049152/2014-02-21/, consultato il 25.11.2020.