de fr it

PetrusValkenier

25.2.1641 (Pieter) Emmerich (Reno Inferiore), 15.7.1712 L'Aia, prot., cittadino olandese. Figlio di Pieter, maestro esattore cittadino, e di Ida Remschet. (1670) Charlotte Becx. Fu avvocato ad Amsterdam. Nel 1675 pubblicò un pamphlet repubblicano contro Luigi XIV intitolato t Verwerd Europa ("L'Europa confusa"). Fu inviato per i Paesi Bassi a Francoforte (1676-83), Ratisbona (1683-90) e Zurigo (1690-1704). Ottenne l'allentamento del monopolio franc. sull'arruolamento di truppe, così che dal 1693 i Paesi Bassi poterono reclutare mercenari spec. nei Grigioni, a Zurigo e Berna. Si impegnò inoltre per la protezione di Ginevra tramite accordi intern. Sua figlia sposò il figlio del cancelliere neocastellano Georges de Montmollin (1695). Nel 1698-99 si adoperò affinché 3000 valdesi savoiardi e gli anabattisti che volevano lasciare la Conf. venissero accolti nell'Assia e nel Württemberg.

Riferimenti bibliografici

  • T. Maissen, «P. Valkeniers republikanische Sendung», in RSS, 48, 1998, 149-176
  • A. de Lange, G. Schwinge (a cura di), Pieter Valkenier und das Schicksal der Waldenser um 1700, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF