de fr it

DanielSchlatter

27.8.1791 San Gallo, 31.12.1870 San Gallo, rif., di San Gallo. Figlio di Salomon, commerciante di tele di lino, e di Helene Bernet. 1) (1830) Marie Elisabeth Mayer (1835); 2) (1839) Henriette nata S., sua cugina, figlia di Anna (->). Dopo una formazione commerciale, nel 1822 si recò quale missionario di stampo pietista presso i Nogaj, pop. tatara mus. della Russia meridionale, dove intraprese studi linguistici (elaborazione di una grammatica tatara). Descrisse le usanze e l'universo religioso degli indigeni e le impressioni raccolte in numerose città europee nel resoconto di viaggio Bruchstücke aus einigen Reisen nach dem südlichen Russland, in den Jahren 1822 bis 1828 (1830, seconda edizione nel 1836). Poiché non riuscì nella sua opera di conversione, tornò a San Gallo e divenne contabile. Con il cugino e cognato Stephan (->) fondò la Soc. evangelica e ne redasse il programma.

Riferimenti bibliografici

  • U. Kälin, «Die St. Galler Kaufleute D. und Abdullah Schlatter in Südrussland», in Fakten und Fabeln, a cura di M. Bankowski et al., 1991, 335-363
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.8.1791 ✝︎ 31.12.1870