de fr it

Berthold deNeuchâtel

Menz. la prima volta nel 1182, 13.7.1220, nella cattedrale di Losanna. Figlio di Ulrich II, signore di Neuchâtel, e di Berthe de Granges. Fratello di Rodolphe II (->) e di Ulrich III (->). Tesoriere della Chiesa di Losanna (1196), fu prevosto di Basilea (1208/09) e poi di Neuchâtel (1209) e nel 1212 fu nominato vescovo di Losanna. Il suo episcopato fu caratterizzato da un periodo di restaurazione economica e politica. Traendo profitto dall'estinzione dei von Zähringen, soppresse l'avogadria episcopale, sviluppò la sua rete di vassallaggio e fortificò i propri possedimenti. Principe dell'Impero e suddiacono della Chiesa romana, fu favorevole alla politica di riavvicinamento tra Innocenzo III e Federico II. Nel 1215 partecipò al quarto Concilio lateranense. Morì mentre era in procinto di partire per la crociata in qualità di convogliatore di fondi.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/4, 117
  • J.-D. Morerod, Genèse d'une principauté épiscopale, 2000, 200-202
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF