de fr it

Emil FriedrichRimensberger

9.3.1894 Bischofszell, 18.11.1962 Chamby (com. Montreux), rif., di Basilea e Lütisburg. Figlio di Emil, direttore della Banca alsaziana a Basilea, e di Anna Zimmermann. (1931) Petronella Cornet, figlia di Louis-Frederik. Dopo la maturità a Basilea (1913), svolse uno stage bancario (1913-15) e fu attivo come giornalista per la Neue Korrespondenz (1915-19). Dal 1921 al 1940 fu interprete per la Federazione intern. dei sindacati ad Amsterdam, Berlino e Parigi. Fu poi redattore (1941-47) dei periodici Gewerkschaftliche Rundschau e Stimme der Arbeit e collaboratore (1942-46) e redattore (dal 1944) del giornale Die Nation. Dopo aver progettato un servizio di informazione sviz. per l'estero (1945-46), fu addetto sociale presso la legazione a Washington (1946-57); venne promosso consigliere di legazione nel 1955. Lasciò un voluminoso diario (ca. 12'000 pagine).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AfZ
  • U. Akmann-Bodenmann, Die schweizerischen Sozialattachés, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Manasse, Christoph: "Rimensberger, Emil Friedrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/049358/2009-11-02/, consultato il 26.02.2021.