de fr it

WartensteinSG

Rovine di una fortezza medievale situata su uno sperone roccioso a sud ovest sopra Bad Ragaz, nel com. di Pfäfers (SG); (1257: Wartinstein). La fortezza fu costruita tra il 1206 e il 1217 sotto l'abate di Pfäfers Konrad von Zwiefalten, a protezione dell'abbazia. Nel 1341 l'abate Hermann von Arbon la fece restaurare e al suo interno vi fece allestire una cappella. Nel tardo ME W. fu di grande importanza nel conflitto tra l'abbazia di Pfäfers e i suoi avogadri. Negli anni 1480-90 vi dimorò l'abate Georg von Erolzheim. Verso il 1500, durante la guerra di Svevia, fu utilizzata come importante base dai Conf., divenuti protettori dell'abbazia. Nella seconda metà del XVI sec. l'edificio risultava già pericolante e nel 1672 fu sfruttato come cava di pietre per la ricostruzione dell'abbazia, dopo l'incendio del 1665. All'inizio del XXI sec. le rovine, ampiamente consolidate nel 1975, erano di proprietà della Grand Resort Bad Ragaz AG.

Riferimenti bibliografici

  • K. Wegelin (a cura di), Die Regesten der Benedictiner-Abtei Pfävers und der Landschaft Sargans, 1850
  • F. Perret (a cura di), Urkundenbuch der südlichen Teile des Kantons St. Gallen, 1-2, 1961-1982
  • H. Schneider, W. Meyer, Burgen der Schweiz, 6, 1983, 56 sg.
  • AA. VV., Das Goldene Buch von Pfäfers, Kommentar, a cura di W. Vogler, 1993, 142, 149, 186-190
Link
Controllo di autorità
GND