de fr it

Rosières

Frazione del com. di Val-de-Travers (NE), che fece parte con Travers e Noiraigue della signoria di Travers, creata nel 1413. In occasione di divisioni ereditarie, R. fu per tre volte costituita in signoria, sottoposta a quella di Travers sul piano amministrativo e giudiziario. Tra il 1627 e il 1643 Franz e Rudolf von Bonstetten condivisero l'amministrazione della signoria di Travers, secondo il modello adottato da Jean e André de Neuchâtel-Vaumarcus alla fine del XVI sec., non più però come cosignori di Travers, ma facendo distinzione fra il titolo di signore di Travers e quello di signore di R. Tra il 1654 e il 1754 i loro eredi adottarono lo stesso sistema, così come i Sandoz che rilevarono nel 1761 la signoria di Travers (i detentori della signoria di R. portarono il nome di Sandoz-R.). I diritti signorili di R., come quelli di Travers, furono venduti al sovrano nel 1827.

Riferimenti bibliografici

  • MAS NE, 3, 1968, 18 sg.