de fr it

WernerWirth

15.10.1886 San Gallo, 9.7.1961 San Gallo, rif., di San Gallo. Figlio di Daniel Viktor, impiegato delle ferrovie, e di Maria Hermine Wetter. (1916) Emma Klara Mösle, figlia di Johann Konrad. Studiò teol. all'Univ. di Zurigo. Consacrato nel 1910, fu pastore in diversi com. parrocchiali (fino al 1919) e ispettore degli indigenti della città di Zurigo (1919-26). Membro del PS, durante il congresso del 1920 fu il principale relatore per l'adesione del partito all'Internazionale comunista. Deputato al Gran Consiglio zurighese (1920-23), viaggiò nell'Unione Sovietica (1921). Fondò e diresse la rivista Leben und Glauben (1926) e aderì alla Neue Front (1931). Pastore di Azmoos (dal 1932), fu sospeso dalla carica nel 1940. Negli anni 1930-40 si orientò verso le idee naziste e fu autore di testi quali Kampfgebet e Der Deutsche Seher. Emigrato illegalmente in Germania (1942), lavorò per il Volksbund für das Deutschtum im Ausland (Lega popolare per il germanismo all'estero) e, nel 1944-45, diresse l'ufficio del lavoro della Germania meridionale. Tornato in Svizzera (1945), fu condannato dalla Corte penale fed. per uscita illegale dal Paese e alto tradimento (1947) e in seguito graziato (1952).

Riferimenti bibliografici

  • H. M. Stückelberger, Die evangelische Pfarrerschaft des Kantons St. Gallen, 1971, 186
  • W. Hagmann, Krisen- und Kriegsjahre im Werdenberg, 2001, 250-268
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF