de fr it

CatherineRepond

18.8.1663 Villarvolard, 15.9.1731 Friburgo, catt., di Villarvolard. Figlia di Sulpice-Noë e di una Catherine. Nubile. Visse da mendicante a Villarvolard con la sorella Marguerite, pure nubile. Venne per lo più chiamata Catillon. Sospettata di stregoneria, nel 1731 venne più volte interrogata dal balivo Beat-Nicolas von Montenach a Corbières. Sotto tortura R. confessò il presunto patto con il diavolo e la partecipazione al sabba. Venne giustiziata subito dopo il secondo processo a Friburgo. Nel maggio del 2009 ha ottenuto la riabilitazione morale da parte del Gran Consiglio friburghese.

Riferimenti bibliografici

  • N. Morard, «Le procès de la sorcière C. Repond dite "Catillon"», in Annales fribourgeoises, 50, 1969/1970, 13-80
  • J. Ferrari-Clément, Catillon et les écus du diable, 2008
  • K. Utz Tremp, «Von Itha Stucki bis C. Repond alias Catillon», in FGB, 86, 2009, 71-115
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 18.8.1663 ✝︎ 15.9.1731

Suggerimento di citazione

Utz Tremp, Kathrin: "Repond, Catherine", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.08.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/049464/2010-08-19/, consultato il 08.03.2021.