de fr it

Philipp Valentin vonReibelt

10.2.1752 Porrentruy, 16.6.1835 Eibelstadt presso Würzburg, catt., dal 1804 cittadino onorario di Friburgo in Brisgovia in riconoscimento delle sue fondazioni benefiche. Figlio di Johann Joseph Adam, consigliere aulico dei principi vescovi di Fulda, Würzburg e Basilea, originario della regione di Würzburg, e di Maria Anna Eleonora Felizitas von Röthlein. Un legame di parentela con Philipp Christoph (->) è incerto. Studiò teol. a Würzburg e Fulda, conseguendo il titolo di dottore in teol. (1775). Canonico del capitolo cattedrale di Basilea ad Arlesheim (1776), fu ordinato sacerdote (1778). Nel dicembre del 1792, durante l'occupazione franc. del principato vescovile, venne arrestato ad Arlesheim, ma rilasciato dopo pochi giorni. Accusato dal principe vescovo e dagli altri canonici di aver fraternizzato con gli invasori, fu oggetto della riprovazione del capitolo. Nel 1793 si rifugiò, passando da Svitto, nella sua tenuta di campagna a Eibelstadt presso Würzburg.

Riferimenti bibliografici

  • J. B. Kestler, «Nachrichten von der fränkischen Familie von Reibelt», in Archiv des historischen Vereins von Unterfranken und Aschaffenburg, 2, 1834, fasc. 3, 115-140
  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982
  • C. Bosshart-Pfluger, Das Basler Domkapitel von seiner Übersiedlung nach Arlesheim bis zur Säkularisation (1678-1803), 1983, 256 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.2.1752 ✝︎ 16.6.1835
Classificazione
Religione (cattolicesimo)