de fr it

BrancoWeiss

23.4.1929 Zagabria, 31.10.2010 Zollikon, isr., di Zagabria, dal 1962 di Zurigo. Figlio di Salomon e di Elisabeth nata W. (1973) Luciana Eva Meissner, figlia di Samuel. Fuggito in Svizzera con la madre passando dall'Italia (1942-43), conseguì la maturità presso la scuola nuova di Glarisegg (1947) e studiò al Politecnico fed. di Zurigo (1947-51), ottenendo il diploma di ingegnere chimico. In seguito fu laboratorista in una fabbrica di seta artificiale a Steckborn e praticante presso la Sandoz a Basilea. Nel 1959 fondò la Kontron AG, una ditta di apparecchiature mediche e analitiche, venduta nel 1974 alla Roche. In seguito creò altre imprese specializzate nella tecnologia di punta. Fu docente di gestione aziendale e strategie tecnologiche al Politecnico fed. di Zurigo (1985-94). Mecenate di numerose Univ. e progetti culturali, finanziò fra l'altro una cattedra di imprenditorialità e innovazione presso il Politecnico fed. di Losanna (1997). Nel 2008 fu inaugurato il Branco Weiss Information Science Laboratory presso il Politecnico fed. di Zurigo (Hönggerberg). W. fu insignito dei dottorati h.c. dell'Univ. di Tel Aviv (1993), dei Politecnici fed. di Zurigo e Losanna (1998) e dell'Univ. di Basilea (2005).

Riferimenti bibliografici

  • TA, 6.2.1997
  • Die Weltwoche, 18.12.1997
  • NZZ, 1.11.2010
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF