de fr it

RudolfWeiersmüller

10.8.1939 Teufen (AR), 13.12.2004 Rüfenacht (com. Worb), rif., di Rohr (AG). Figlio di Ernst, perito assicurativo, e di Emma Holderegger. (1969) Margrit Fisch. Dopo la maturità commerciale a San Gallo, svolse un periodo di pratica presso la SBS. Delegato del CICR in Nepal (1962-66), studiò poi economia politica all'Univ. di Berna (1966-71), conseguendo la licenza. Entrato nel servizio diplomatico (1972), fu attivo a Nuova Delhi, in Messico e a Dacca (1972-74), nel segretariato esecutivo della CSCE (1974) e poi a Ottawa (1975-79) e Caracas (1979-80). Capo della sezione degli affari culturali intern. e dell'UNESCO a Berna (1980-84), fu consigliere d'ambasciata con il titolo di ministro e primo collaboratore dell'ambasciatore a Bonn (1984-88), coordinatore in materia di politica intern. dei rifugiati presso il DFAE a Berna (1988-93) e ambasciatore sviz. a Teheran (1993-99). In tale veste rappresentò gli interessi degli Stati Uniti in Iran. In seguito fu ambasciatore a Budapest (1999-2004).

Riferimenti bibliografici

  • Tüüfner Poscht, 1, 2005, 37
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.8.1939 ✝︎ 13.12.2004