de fr it

Wille

Vuille

Fam. cittadina di La Sagne (prima del 1355) e Valangin (1573), in origine denominata Vuille. Il capostipite fu Jeannin Vuille, menz. nel 1474, maire di La Sagne (1495). Appartennero alla fam. anche Auguste Bille e Henri Vuille, discendenti dell'importante ramo dei Vuille-dit-Bille. Nel 1735 un precedente Henri Vuille (1714-1760) partì come giovane calzolaio da La Sagne per una formazione itinerante e nel 1740 si stabilì a Zweibrücken (Palatinato), dove fondò un ramo ted. Da allora la fam. è nota anche come W. Le generazioni successive vissero a Frankenthal (Palatinato) e Amburgo. Il pronipote di Henri, François (->), ritornò in Svizzera nel 1851 con la moglie Eliza (->). Acquistò la tenuta Mariafeld a Feldmeilen, ancora nelle mani della fam. all'inizio del XXI sec. Il loro figlio Ulrich (->), generale e comandante in capo dell'esercito sviz., ottenne la cittadinanza onoraria della città di Zurigo (1890) e di Meilen (1915). Anche il figlio omonimo di Ulrich (->) e suo figlio Fritz (->) intrapresero la carriera militare.

Riferimenti bibliografici

  • J. P. Zwicky von Gauen (a cura di), Schweizerisches Familienbuch, 1, 1945, 366-373
  • A. Schwarzenbach, Die Geborene: Renée Schwarzenbach-Wille und ihre Familie, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF